Skip to content

TAICHIFORLIFE.INFO

Taichi For Life | Scarica i file gratuitamente

PROGRAMMA CALCOLO ICI SCARICARE


    Contents
  1. Ufficio Tributi | Comune di Ossona
  2. TASSE e TRIBUTI - MODULISTICA
  3. Calcolo IMU 2019
  4. Carica File

Mauro VB Homepage - Calcolo ICI Calcolo IMU è un programma che permette di calcolare l'Imposta Municipale Unica. Completo di tutti i parametri, permette. Calcolo IMU e Stampa Modello F24, Compilazione e Stampa Modello F24 IMU con Ravvedimento operoso, calcolo IMU con codici catastali diversi. Risorse ed applicazioni gratuite per calcolare l'IMU sulla prima casa, la seconda casa, i terreni, i fabbricati agricoli e tutti gli altri immobili. La Formula per Calcolare l'IMU con Excel in modo facile e veloce: pronta da scaricare gratis su taichiforlife.info CalcoloIUC consente di determinare il dovuto di IMU e TASI, generare e stampare il In questa pagina è possibile scaricare i banner di accesso al servizio da.

Nome: programma calcolo ici re
Formato:Fichier D’archive (Programma)
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file:45.40 MB

Prima di avviare la procedura diamo qualche utile informazione preliminare. Avviare Microsoft Excel. Selezionare le celle dalla A2 alla A8. Dal menu Inserisci selezionare la voce Nome , quindi Definisci. Le ultime versioni del pacchetto Office presentano notevoli differenze rispetto a quelle precedenti, prevalentemente nella definizione dei Nomi delle celle, per cui con la versione di Excel contenuta nella suite Office di Windows 7 , ad esempio, bisogna selezionare il menu Formule , quindi il pulsante Gestione nomi.

Infine, nella finestra Nuovo nome inserire il nome della cella seguendo le indicazioni già riportate. La cella D6 dovrà contenere la rendita catastale rivalutata.

Su questo sito utilizziamo l'indicazione dell'aliquota in millesimi.

Ad es. A seconda del Comune selezionato le aliquote possono essere o non essere aggiornate. Se il Comune risulta 'Non censito' o con aliquote 'non verificate' devi informarti su quali sono le aliquote aggiornate e modificare quelle che vengono proposte in automatico dal sistema. A seconda della selezione della tipologia di immobili e di altre variabili, l'informazione sull'aliquota potrebbe variare.

In caso di Comune presente nella Circolare 9 del indicato come 'Parzialmente delimitato', se il terreno rientra nel territorio parzialmente delimitato, spuntare la casella per applicare l'esenzione In territorio parzialmente delimitato.

NO Storico Inagibile.

Ufficio Tributi | Comune di Ossona

Selezionare SI se l'immobile è stato incluso nel calcolo dell'acconto di giugno. Selezionare 'acquisito dopo giugno' se il diritto di possesso è stato acquisito in seguito ad acquisto, accatastamento, ecc In tal caso l'imposta sull'immobile sarà tutta a saldo. Se il Comune ha deliberato eventuali detrazioni o riduzioni aggiuntive non legate alla rendita inserirle in questo campo.

La riduzione viene applicata proporzionalmente al periodo e viene applicata sull'imposta al netto di detrazioni applicate sulla rendita. Questa riduzione non viene automaticamente divisa tra i proprietari.

Se spetta a tutti i proprietari va inserita la quota spettante al contribuente. In caso di riduzione in percentuale la percentuale di riduzione viene applicata sull'imposta determinata applicando prima la eventuale detrazione sulla rendita e la eventuale detrazione sui figli.

Eventuali detrazioni TASI. Controllare il Regolamento comunale e la Delibera e selezionare la voce di interesse se applicabile. Riduzioni TASI. Inserire il numero di altri proprietari residenti.

In relazione:SCARICARE LICHESS

Ad esempio inserire 1 in caso di coniugi entrambi proprietari e residenti. Il numero di altri proprietari residenti è necessario per calcolare correttamente la detrazione spettante. Infatti la detrazione viene divisa in parti uguali tra tutti i proprietari residenti e conviventi anche se questi hanno percentuali di possesso diverse es.

Ai fini TASI, se previsto dal Comune, inserire il numero di figli secondo i criteri deliberati, e per ciascun figlio i mesi di residenza. In caso di detrazione per i figli inserire il valore della detrazione nella casella 'Detrazione per figlio'. Detrazione per figlio Euro Modificare come da delibera. Figlio Detrazione Mesi Detraz.

TASSE e TRIBUTI - MODULISTICA

Se si rientra in una o più delle situazioni riportate, è possibile spuntare la casella relativa per applicare la detrazione. Ulteriori detrazioni.

Nel caso di IMIS sono previste solo 2 pertinenze anche della stessa categoria catastale. Per le pertinenze, nel caso in cui la percentuale di possesso è cambiata nel corso dell'anno è possibile calcolare l'imposta su periodi diversi inserendo il numero di mesi in cui ci sono le diverse percentuali di possesso.

Cliccando sull'icona matita, verrà visualizzata una seconda colonna in cui inserire i dati necessari: percentuale di possesso e mesi di possesso. Il numero di immobili rimarrà invariato.

Calcolo IMU 2019

Modificando la rendita catastale il numero di immobili aumenterà di una unità Pertinenze. Percentuale di possesso. Mesi di possesso. Selezionare 'acquisito dopo giugno' se il diritto di possesso è stato acquisito nel secondo semestre dell'anno o comunque dopo il 15 giugno. Il Campo 'Riferimento Immobile' è facoltativo e serve per inserire informazioni utili per distinguere i diversi immobili presenti nell'elenco del Report quali ad esempio l'indirizzo o i dati catastali foglio, particella, ecc..

Le informazioni inserite verranno riportate in pagina e stampate sul Report insieme alla Tipologia Immobile. In caso di ripartizione tra proprietario e inquilino viene indicata l'imposta totale e la quota di competenza. Imposta TASI.

Detrazione IMU. Importo IMU. Importo TASI. Vai a Stampa F Totale IMU.

Quota IMU Comune. Totale TASI. Per i Comuni censiti è presente il minimo annuo d'imposta altrimenti trovate il valore 0 modificabile cliccando sull'icona matita per consentire al sistema di disabilitare la stampa del Modello F24 in caso di importi inferiori al dovuto annuale. Colonna 'ImVar' : corrisponde a 'Immobili variati' sul Modello F24 ed è da spuntare qualora siano intervenute delle variazioni per uno o più immobili che richiedano la presentazione della Dichiarazione di variazione IMU.

Colonna "Versato" : nel caso del saldo riporta gli importi versati a giugno. Se gli importi effettivamente versati sono diversi, potete modificare gli importi delle caselle come quelli versati ed ottenere il saldo corretto. Il numero a sinistra della casella indica il numero di immobili a cui fa riferimento l'imposta e verrà riportato sul Modello F Nota Bene : in caso di differenze o mancanza di versamento in acconto dovete ravvedere il parziale o mancato versamento.

La colonna "Versato" contiene un importo uguale a zero ed è da utilizzare in caso di parziale versamento da integrare o da ravvedere. F24 - Codici Tributo e importi imposta e prima rata.

Questa opzione è da utilizzare ad esempio in caso di immobili su più comuni dove su un comune l'importo complessivo IMU o TASI risulta inferiore al minimo d'imposta annua per il quale è richiesto il pagamento. Ravvedimento operoso selettivo - In caso di selezione del ravvedimento operoso, se richiesto, è possibile selezionare su quale specifico tributo applicare il ravvedimento.

Totale rata. Delega irrevocabile a Agenzia Prov. Pulisci campi. In caso di selezione del ravvedimento operoso sul saldo con parziali versamenti in acconto, il sistema calcola la differenza da versare relativa agli acconti e su questa applica sanzioni e interessi. In caso di pagamento dell'intera imposta e con selezione del ravvedimento operoso, il sistema calcola sanzioni e interessi sulle rate scadute.

La sanzione e gli interessi sono sommati e vengono versati insieme all'imposta. I dettagli su ciascuna rata sono presenti nel Report. Intera imposta. Acconti e saldi. In caso di pagamenti dopo la scadenza è necessario utilizzare il Ravvedimento Operoso spuntare la casella che, a seconda della data di pagamento, calcola automaticamente sanzioni ed interessi sommandoli all'imposta da versare, in base al numero di giorni di ritardo.

E' necessario indicare la data in cui verrà effettuato il pagamento. E' possibile modificare manualmente la data oppure selezionarla cliccando sui giorni successivi alla data indicata numeri presenti a destra del campo data. Applica il Ravvedimento operoso.

Data di pagamento. Applica il Ravvedimento su IMU. In caso di problemi con la stampa dei Modelli F24 e Report, potete effettuarne il download utilizzando i seguenti tasti. Seleziona Municipio. Cliccare sul menù a destra, selezionare la tipologia di immobile e aggiungere uno dopo l'altro tutti gli immobili di cui calcolare l'imposta.

Cliccando sull'icona potrai vedere tutte le aliquote deliberate e selezionare l'aliquota di interesse. Se il Comune non è censito troverai solo le aliquote base. Salvo personalizzazioni richieste dal Comune, solo per l'abitazione principale è possibile inserire insieme anche le pertinenze.

Ad esempio per inserire più box auto si deve selezionare 'Stalle, scuderie, rimesse, autorimesse Cat. Abitazione principale e assimilate Cat. Seleziona categoria catastale. Altre abitazioni - immobili Cat. Inserire l'aliquota TASI da applicare su questo immobile. Inserire l'aliquota TASI applicata per il calcolo dell'acconto. Per i Comuni censiti il valore deliberato è applicato automaticamente. Aliquota acconto. Per gli immobili in locazione finanziaria selezionare 'Proprietario utilizzatore' con percentuale In caso di immobile locato o in comodato, inserire la quota percentuale di competenza.

In tal caso indicare il numero di mesi complessivo in cui si è verificata questa condizione. E' la intera detrazione disponibile se deliberata dal Comune. La detrazione viene gestita dal sistema in base al numero di proprietari conviventi. La detrazione potrebbe variare in base alla rendita catastale. Se il Comune è censito, la detrazione viene calcolata automaticamente dopo aver inserito la rendita catastale. Detrazione TASI. AIRE residenti all'estero pensionati. Se è soggetto a entrambe le imposte, dovete selezionare entrambe le caselle.

Per i Comuni censiti la selezione è automatica. Dati variati su periodi diversi. Inserire la detrazione deliberata dal Comune. Se il Comune è censito, la detrazione viene riportata automaticamente. La detrazione viene divisa tra il numero dei proprietari residenti. Detrazione Ab. Se previsto dalla Delibera o dal Regolamento Comunale, per ogni persona con disabilità grave ai sensi dell'articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio , n.

Leggi anche:VISIPICS SCARICA

In tal caso inserire la detrazione corrispondente 50 in presenza di una persona disabile, in presenza di due persone disabili. Riduzioni per disabilità.

Deduzione per i fabbricati rurali strumentali. Per il è stabilita in Euro 1.

Carica File

Nel caso in cui la rendita catastale o la percentuale di possesso è cambiata nel corso dell'anno è possibile calcolare l'imposta su periodi diversi inserendo il numero di mesi in cui ci sono le diverse rendite o le diverse percentuali di possesso. In caso di variazione della percentuale di possesso il numero di immobili rimarrà invariato nel modello F Modificando la rendita catastale il numero degli immobili aumenta di una unità. In entrambi i casi nel report ci saranno tante righe quante variazioni riportate.

Numero di eventuali altri proprietari residenti aventi diritto alla detrazione. Inserire il numero di mesi di possesso dell'immobile. Le aliquote sono normalmente indicate in percentuale: es 0,4 per cento. Su questo sito utilizziamo l'indicazione dell'aliquota in millesimi. Ad es. A seconda del Comune selezionato le aliquote possono essere o non essere aggiornate. Se il Comune risulta 'Non censito' o con aliquote 'non verificate' devi informarti su quali sono le aliquote aggiornate e modificare quelle che vengono proposte in automatico dal sistema.

A seconda della selezione della tipologia di immobili e di altre variabili, l'informazione sull'aliquota potrebbe variare. In caso di Comune presente nella Circolare 9 del indicato come 'Parzialmente delimitato', se il terreno rientra nel territorio parzialmente delimitato, spuntare la casella per applicare l'esenzione In territorio parzialmente delimitato.

NO Storico Inagibile. Selezionare SI se l'immobile è stato incluso nel calcolo dell'acconto di giugno. Selezionare 'acquisito dopo giugno' se il diritto di possesso è stato acquisito in seguito ad acquisto, accatastamento, ecc In tal caso l'imposta sull'immobile sarà tutta a saldo.

Se il Comune ha deliberato eventuali detrazioni o riduzioni aggiuntive non legate alla rendita inserirle in questo campo. La riduzione viene applicata proporzionalmente al periodo e viene applicata sull'imposta al netto di detrazioni applicate sulla rendita. Questa riduzione non viene automaticamente divisa tra i proprietari.

Se spetta a tutti i proprietari va inserita la quota spettante al contribuente. In caso di riduzione in percentuale la percentuale di riduzione viene applicata sull'imposta determinata applicando prima la eventuale detrazione sulla rendita e la eventuale detrazione sui figli. Eventuali detrazioni TASI. Controllare il Regolamento comunale e la Delibera e selezionare la voce di interesse se applicabile.

Riduzioni TASI. Inserire il numero di altri proprietari residenti. Ad esempio inserire 1 in caso di coniugi entrambi proprietari e residenti. Il numero di altri proprietari residenti è necessario per calcolare correttamente la detrazione spettante. Infatti la detrazione viene divisa in parti uguali tra tutti i proprietari residenti e conviventi anche se questi hanno percentuali di possesso diverse es. Ai fini TASI, se previsto dal Comune, inserire il numero di figli secondo i criteri deliberati, e per ciascun figlio i mesi di residenza.

In caso di detrazione per i figli inserire il valore della detrazione nella casella 'Detrazione per figlio'.

Detrazione per figlio Euro Modificare come da delibera. Figlio Detrazione Mesi Detraz. Se si rientra in una o più delle situazioni riportate, è possibile spuntare la casella relativa per applicare la detrazione. Ulteriori detrazioni. Nel caso di IMIS sono previste solo 2 pertinenze anche della stessa categoria catastale.

Per le pertinenze, nel caso in cui la percentuale di possesso è cambiata nel corso dell'anno è possibile calcolare l'imposta su periodi diversi inserendo il numero di mesi in cui ci sono le diverse percentuali di possesso. Cliccando sull'icona matita, verrà visualizzata una seconda colonna in cui inserire i dati necessari: percentuale di possesso e mesi di possesso. Il numero di immobili rimarrà invariato. Modificando la rendita catastale il numero di immobili aumenterà di una unità Pertinenze.

Percentuale di possesso. Mesi di possesso. Selezionare 'acquisito dopo giugno' se il diritto di possesso è stato acquisito nel secondo semestre dell'anno o comunque dopo il 15 giugno. Il Campo 'Riferimento Immobile' è facoltativo e serve per inserire informazioni utili per distinguere i diversi immobili presenti nell'elenco del Report quali ad esempio l'indirizzo o i dati catastali foglio, particella, ecc.. Le informazioni inserite verranno riportate in pagina e stampate sul Report insieme alla Tipologia Immobile.

In caso di ripartizione tra proprietario e inquilino viene indicata l'imposta totale e la quota di competenza. Imposta TASI. Detrazione IMU.

Importo IMU. Importo TASI.