Skip to content

TAICHIFORLIFE.INFO

Taichi For Life | Scarica i file gratuitamente

SCARICARE SCALDABAGNO


    Svuotare lo scaldabagno è la prima cosa da fare se si vuole della caldaia e riempite un rubinetto dell'acqua calda per scaricare l'aria. In questa guida impareremo come svuotare lo scaldabagno elettrico in scaricare l'acqua dal boilercome scaricare lo scaldabagnocome. Lo scaldabagno necessita di essere svuotato d'acqua prima di poter effettuare le varie operazioni di manutenzione come ad esempio la pulizia. sostituzione svuotamento e pulizia scaldabagno elettrico. Gli scaldabagni/caldaie dovrebbero essere svuotati almeno ogni tre anni, a seconda del Allunga il tubo da giardino fino al punto in cui vuoi scaricare l' acqua.

    Nome: re scaldabagno
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:17.63 Megabytes

    Sono alimentati dall'elettricità e forniscono costantemente ai residenti acqua calda. Una cura speciale non è necessaria, poiché i produttori stanno cercando di fare tutto in modo tale che gli utenti non abbiano problemi inutili. Ma ancora di tanto in tanto la caldaia deve essere pulita di scala, che si forma durante il funzionamento. Per fare questo lavoro, dovrai drenare l'acqua da esso. Come funziona la caldaia È necessario leggere attentamente le istruzioni del produttore, scoprire le caratteristiche della vostra caldaia e il suo principio di funzionamento.

    Dopotutto, non esiste uno standard unico con cui vengono realizzati tali dispositivi, tutto dipende dal produttore. La parte principale della caldaia è un serbatoio d'acqua sotto forma di un serbatoio. È fatto di acciaio ordinario o inossidabile, ricoperto di smalto. All'interno del serbatoio installato riscaldatore, che, infatti, riscalda l'acqua. Per automatizzare la sua accensione e spegnimento, la caldaia era dotata di un termostato.

    Per procedere a questa operazione, se avete deciso di improvvisarvi idraulici e avete le nozioni adatte per svolgere un lavoro in sicurezza, avrete bisogno di un tubo flessibile da giardiniere, di un secchio che contenga parecchi litri per il drenaggio e di un paio di guanti.

    Svuotamento pulizia e sostituzione dello scaldabagno

    Prima di spiegarvi come svuotare lo scaldabagno, ricordatevi che ci sono piccole differenze tra un gli scaldabagni a gas e quelli elettrici. Prima di procedere allo svuotamento, dovete spegnere l'alimentazione dello scaldabagno. Se il vostro elettrodomestico è elettrico, la prima cosa da fare è individuare la scatola del pannello elettrico o dei fusibili; lo scaldabagno a gas, invece, sarà dotato di un termostato. Se lo scaldabagno è a gas, il termostato si troverà all'esterno della caldaia e sarà facilmente riconoscibile perché, in genere, è una semplice manopola rossa con tre posizioni spia pilota, acceso e spento.

    Scollegate immediatamente il circuito o il fusibile che permette all'energia elettrica di alimentare lo scaldabagno; se l'impianto è a gas, posizionate la manopola sull'indicazione "spia pilota".

    Questa è un'operazione che potrebbe scollegare l'intera abitazione con l'energia elettrica mettendo temporaneamente fuori uso anche tutti gli altri elettrodomestici. Nel caso in cui non ci siano interruttori, ma fusibili, che riconoscete se aprendo il pannello elettrico, individuerete subito un tubo con delle estremità in metallo o un oggetto rotondo coperto da un vetro, dovrete svitare e rimuovere il fusibile.

    Infinity 11e

    Se non siete sicuri di staccare proprio il fusibile che alimenta lo scaldabagno, sarà meglio individuare la scatola quadrata che si trova sulla parte superiore del pannello e tirate la maniglia: in questo caso, ricordatevi che staccherete completamente l'elettricità. Il passo successivo da fare è chiudere la valvola dell'acqua fredda: non dovrete far altro che ruotarla in senso orario. Facilmente individuabile, si trova sul tubo che conduce l'acqua nel serbatoio.

    Per evitare che si formi il vuoto nell'impianto, aprite il rubinetto del lavandino o della doccia, relativo all'acqua calda. Dotatevi di un tubo da giardino, avvitatelo al rubinetto di scarico che si trova sotto lo scaldabagno e fatelo cadere in un secchio capiente.

    Anche in questo caso, non avrete alcuna difficoltà a individuarlo perché è fatto proprio come se fosse un normale rubinetto.

    Fate molta attenzione perché l'acqua che fuoriesce dallo scaldabagno è bollente e potreste scottarvi. Nel caso in cui non disponeste di un tubo da giardino, potrete sistemare il secchio subito sotto il rubinetto, ma prestate molta attenzione al calore dell'acqua.

    Per evitare qualsiasi pericolo e lavorare in completa sicurezza, potete aspettare che l'acqua si raffreddi e, in questo caso, potete conservarla in doversi contenitori per riutilizzarla per altri scopi.

    Aprite molto lentamente la valvola di scarico della pressione per far uscire l'acqua calda; per la vostra sicurezza, se l'acqua è calda, il suo flusso dovrà essere molto flebile anche per evitare che i sedimenti che naturalmente si sono formati con il tempo, si accumulino nel tubo, rallentando l'uscita dell'acqua.

    Continuate a svuotare la caldaia fino a quando l'acqua risulta limpida. Se una volta svuotata completamente la caldaia, al suo interno rimangono alcuni sedimenti di calcare e volete farli uscire, potete aprire la valvola dell'acqua fredda chiusa in precedenza e rimettete in circolo altra acqua per un ulteriore risciacquo.

    Ruotare la valvola in senso orario per spegnerla. Se non riesci a trovare questa valvola di intercettazione locale, quindi disattivare l'alimentazione idrica alla casa presso la valvola principale. Ready the Drain Il rubinetto di scarico sul fondo del serbatoio del bollitore è una valvola color argento o ottone con una estremità filettata.

    È possibile posizionare un secchio sotto la valvola di scarico o collegare un tubo da giardino all'estremità filettata della valvola. Esegui il tubo da giardino a uno scarico a pavimento se usi questa opzione.

    Scarico totale o parziale dell'acqua Alcune valvole di scarico hanno una maniglia. Altri come quello nella foto qui mostrati hanno uno stelo corto senza maniglie con uno slot per un cacciavite a lama piatta.

    RINNAI: Caldaie, asciugabiancheria e scaldabagni | Rinnai Italia S.r.l.

    Ruotare la valvola in senso antiorario per rilasciare qualche gallone d'acqua nel secchio o nel tubo per un risciacquo parziale. Se si sta scaricando completamente e si sta utilizzando un tubo, lasciare scaricare il serbatoio fino a svuotarlo. Se si utilizza un secchio per una risciacquatura completa, utilizzare guanti di gomma per evitare di scottarsi e quindi riempire il secchio e aprire e chiudere la valvola tante volte quanto necessario per svuotare il serbatoio.